fbpx Salta al contenuto

Fotografo matrimonio Lecce – Come scegliere quello giusto?

Fotografo matrimonio Lecce – Come scegliere quello giusto?

bouquet sposa lecce

LA TUA STORIA PIÙ BELLA…

 

 

Chi mi conosce sa bene che il mio stile di “raccontare il matrimonio” è quello spontaneo ma principalmente quello autentico e verace nello stesso tempo.

 

Inutile girarci attorno: i ricordi sono la cosa più importante della nostra vita e le immagini sono una traccia del nostro vissuto. La maggior parte di noi vorrebbe avere immagini della gioventù, dei nostri nonni o di luoghi visitati del passato.

 

Oggi purtroppo  ( e lo sottolineo) molti sono presi dal ricordo mordi e fuggi sui social e di questo non si ha la consapevolezza del danno. In pochi riescono a fare una raccolta di immagini e riuscire a stamparle.  

 

 

foto naturali fotografo lecce instagram

Fotografo matrimonio Lecce – Come scegliere quello giusto?

 

 

Un esempio lampante sono le storie instagram che durano un giorno e poi svaniscono. Ma saltiamo la parte ricordi perché ne ho parlato abbondantemente. Passiamo alla scelta del  Fotografo Matrimonio Lecce ma anche dei fornitori in genere di servizi per matrimonio.

 

Fotografo matrimonio Lecce – Come scegliere quello giusto?

 

 

Questo argomento mi tocca in prima persona ma faccio un discorso più ampio che potrebbe interessare la scelta giusta di tutti i fornitori di Matrimonio Lecce e provincia.

 

*Piccola premessa: ribadisco la volontà di non voler incriminare nessuno della categoria citata.

Questa guida vuole presentare solo dei casi studio.

Esponiamo quindi casi realmente accaduti per cercare di prepararvi in modo che eventualmente possiate scegliere di intraprendere determinate azioni preventive.

 

bouquet sposa lecce

 

 

Il giorno del matrimonio è il giorno da sempre sognato. Si pensa a quel giorno, lo si immagina e si sogna.

 

Le aspettative sono alte ed è giusto così visto il dispendio di tempo e risorse. Può capitare però di aver concordato una cosa con un professionista per poi trovarsi di fronte a tutt’altro. 

 

Qualche volta è successo alla sposa con il bouquet. 

“Oddio è piccolo, me lo aspettavo più grande!”. 

“No, non ci siamo capite. Non lo volevo così grande!”. 

“Questo non è il mio bouquet. Io avevo scelto altri fiori, forse simili ma non sono quelli che avevo scelto io!”. 

 

Il tutto davanti agli occhi della suocera che sperava di far felice la sposa, come tradizione vuole, e invece subisce la tensione e la delusione per non aver tra le mani il bouquet sempre sognato.

Già perché tradizione vuole che sia la suocera a regalarlo alla sposa, ma che a sceglierlo sia quest’ultima che, anche in questo caso, deve supervisionare tutto sino a pronunciare la parola finale. 

 

gala-catering-villa-zaira-maglie-salento-puglia

 

Fotografo matrimonio Lecce – Come scegliere quello giusto?

 

Ci siamo trovati in situazioni dove è stato consegnato un bouquet leggermente diverso rispetto a quello scelto e desiderato. Vi lasciamo immaginare la faccia della sposa in quei momenti. Un fotografo attento lo sa. Riesce a leggerle testa e cuore. 

 

Il consiglio è quello di scegliere accuratamente i professionisti a cui affidarsi sulla base del loro stile e della loro formazione. 

Nel mio caso gli sposi mi scelgono perché sono specializzato nel reportage.

 

 

gala-catering-villa-zaira-maglie-salento-puglia

 

Giammai realizzo servizi con pose inutili o imbarazzanti. Giammai fotografo una sposa mentre annusa il bouquet, tantomeno gli sposi che fanno il girotondo con i paggetti e i testimoni. 

Per concludere con un altro esempio non ritengo opportuno  la ripresa di gruppo sul Sagrato della Chiesa con il fotografo che dice ” …salutate tutti il drone!”  

Non lo faccio. Perché mi concentro su altro di più utile.

E’ per questo il motivo per cui non dovrei essere scelto da chi si aspetta un prodotto fotografico con bouquet che si annusano, giacca dello sposo sulla spalla e piede appoggiato sul muretto.

 

foto-matrimonio-cattivo-gusto

 

Questo non è il mio stile. Guardatevi attorno e se vi rendete conto che siete fatti per la bellezza della fotografia spontanea, ci possiamo trovare.

 


Ritornando al fioraio (che ripeto è un esempio accaduto), sconsiglio vivamente di far partire la collaborazione mostrando, per esempio, la foto di un bouquet trovato su Pinterest che magari è stato realizzato pure in altre latitudini o località dove il mercato, per ovvie ragioni climatiche e di produzioni, è diverso dal nostro!

 

I professionisti e i fornitori si scelgono per le loro caratteristiche e tipicità.

 

Vi fareste curare da un dermatologo per un problema alla vista? È una questione di scelte e specializzazioni, anche nel caso del vostro matrimonio.

 

 

Racconto la tua storia più bella e autentica…

 

Ricorda e comprendi il tempo e le risorse che stai impegnando per il tuo evento. Valuta i fornitori per la loro tipicità.

E poi  lo dico sempre… gli sposi sono degli eroi.

Eroi che alla fine vincono sempre!

 

 

 

preparativi-sposa-matrimonio-bologna

fotografo-matrimonio-lecce-e-provincia-fotografia-di-matrimonio-spontanea-e-reportage-a-lecce-fotografia-sposi-matrimonio-lecce

 

 

 

 

 

 

 

 

SE TI TROVI QUI PER LA PRIMA VOLTA TI GUIDERÒ PASSO PASSO NELLA BELLEZZA DELLA FOTOGRAFIA SPONTANEA. PRENDI “LA TUA STORIA PIÙ BELLA”(Antonio Cantoro)

 

CLICCA QUI

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *